TOILETPAPER AFFUNDAMENTALS PARTY
Venezia, 06 / 2014

A PALAZZINAG L’EVENTO PIÙ UNCONVENTIONAL DELLA BIENNALE DI ARCHITETTURA DI VENEZIA 2014

Il cinque stelle più chic della Laguna si trasforma in un’osteria di design per il party TOILETPAPER AFFUNDAMENTALS con un ospite d’eccezione, Maurizio Cattelan, e con la collaborazione di Seletti e Gufram.

Venezia, maggio 2014. Appuntamento giovedì 5 giugno per la serata più unconventional della Biennale di Architettura 2014. PalazzinaG, il cinque stelle firmato Philippe Starck, ospiterà nella prestigiosa cornice veneziana con un evento capace di rompere gli schemi e di trasformare gli onirici e lussuosi ambienti dell’hotel in un’osteria di design firmata TOILETPAPER.

Ancora una volta PalazzinaG sceglie una partnership di carattere come quella nata nel 2013 dalla collaborazione tra l’ originale brand di design Seletti e TOILETPAPER, il magazine di culto ideato da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari, che si è concretizzata, per il secondo anno di fila, in una speciale collezione di piatti, tazze e tovaglie pop. Una linea dal mood irriverente ripreso e amplificato anche nell’allestimento di PalazzinaG che, fin dall’esterno, accoglierà i suoi ospiti con una moquette di finto prato, disseminata di morbide lapidi, nate da una altra importante collaborazione tra TOILETPAPER e Gufram, storica azienda del design italiano.

L’ingresso dell’hotel, si trasformerà in una calle veneziana folk caratterizzata da un tripudio di fili stendibiancheria da cui penderanno canovacci da cucina (sempre Seletti wears ToiletPaper) dai motivi surreali, alternati a preziosi orologi della nuova collezione Tag Heuer, tra gli sponsor della serata. Sempre all’ingresso, nelle sue ironiche sembianze falliche, ci sarà GOD: un edizione speciale del celebre cactus di Gufram ideata da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari.

Il cinque stelle abbandonerà il suo cotè aristocratico per indossare i panni poco convenzionali di una surreale cicchetteria/osteria partendo dal menu stesso della cena a base di tipici cicchetti. A partire dalle 21, infatti, gli ospiti dell’evento potranno gustare le pietanze tradizionali presentate nelle stoviglie della collezione di design, su tavoli rivestiti da cerate colorate e in un ambiente profondamente popolare.

Tra gli ospiti attesi l’artista Maurizio Cattelan e Myriam Ben Salah, l’imprenditoria veneta legata a PalazzinaG e molti prestigiosi ospiti. Al termine della cena party danzante, vodka Belvedere e dj set firmato da Wood Step.

PalazzinaG è il primo hotel realizzato da Philippe Starck in Italia: un cinque stelle lusso di nuova generazione dove convivono atmosfere oniriche, materiali preziosi e nuove filosofie di ospitalità. Nei 2800 metri quadri, su tre piani, voluti e realizzati da Emanuele Garosci, ogni singolo elemento degli ambienti e degli arredi, è stato scelto per contribuire a trasmettere l’atmosfera di una casa vissuta, intrisa di fascino e di vita. Celebrata dalle più importanti testate della stampa italiana e internazionale, PalazzinaG, entrando nella “hot list” di Condè Nast Traveller dei 50 migliori alberghi in tutto il mondo, è diventata punto di riferimento di noti nomi dell’imprenditoria internazionale e di celebrities.

www.palazzinag.com