56° ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D'ARTE
Venezia, 05 / 2015

All'inaugurazione della 56esima Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia, Gufram non è passato certo inosservato. L'irriverente brand italiano di arredamento era presente a modo suo con un enorme cactus verde alto 6 metri e mezzo attorniato da due uova di un paio di metri, che ha sfilato stamane per i canali della Serenissima a bordo di una piccola imbarcazione.

La scultura gonfiabile simbolo fallico e di fertilità ed intitolata "God", é l'interpretazione dell'attaccapanni icona di Gufram da parte di "Toiletpaper", il progetto multidisciplinare di Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari.

Turisti e curiosi hanno assistito increduli e divertiti al passaggio del gigantesco idolo pagano, dalla Chiesa del Redentore a Punta della Dogana, fino a Piazza San Marco per poi concludersi ai Giardini della Biennale, tappa obbligata per Gufram, azienda non convenzionale del Made in Italy che da sempre con ironia e spirito pop crea un ponte che unisce il mondo dell'arte a quello del design.