BABY-LONIA
1972
gioco di costruzione
LIMITED EDITION

Un gigantesco gioco di costruzioni in morbido poliuretano, realizzato agli inizi degli anni '70, diventa un arredo componibile e fuori dal comune. Baby-lonia nasce dal genio di Studio 65, il gruppo di radical designer capitanato da Franco Audrito, seguendo le idee innovative del pedagogista Francesco De Bartolomeis. Proprio per la sua valenza educativa venne utilizzato in alcune delle migliori scuole italiane per tutti gli anni '70, essendo leggero e morbido e quindi adatto ai bambini.

Negli anni '80 Gufram decide di farlo diventare un vero e proprio arredo, perfetto per arricchire il catalogo di un marchio già votato alla produzione di oggetti pop e radicali. La schiuma poliuretanica di cui Baby-lonia è composto viene rivestita in Guflac, la speciale vernice ideata da Gufram che pellifica il poliuretano aumentandone la resistenza e mantenendone la morbidezza.

Baby-lonia è a tutti gli effetti una scultura domestica, che si scompone in sedute e tavoli, ma rimane ancora un gioco...per bambini e per adulti.

Specifiche
utilizzo
interni
materiale
poliuretano espanso
finitura
Guflac®