LEONARDO
1969
divano modulare
LIMITED EDITION

Realizzato nel 1969 in un solo prototipo, su disegno dei fondatori dello Studio65 Franco e Nanà Audrito per la loro casa-ufficio di Torino, il progetto, parodia dei divani componibili che tanto andavano di moda nei salotti degli anni Sessanta, entra da oggi nel catalogo di Gufram con la stessa finitura originale a stelle e strisce in un’edizione limitata di soli 15 pezzi.

In ogni sua configurazione, Leonardo celebra, decostruisce, esalta la bandiera americana e i suoi valori positivi denunciando al tempo stesso il rovescio della medaglia, la deriva imperialista degli Stati Uniti durante gli anni della Guerra del Vietnam e l’inizio della presidenza Nixon proprio nel 1969. Puntando al gioco domestico, intende però porre l’accento sui valori americani di indipendenza e libertà, sulle rivoluzioni pacifiche rappresentate dalla musica jazz e rock, sulla leggerezza del viaggio on the road di Kerouac e sulla fratellanza dei figli dei fiori.

Questo divano componibile a piacimento, libero da incastri e vincoli strutturali, è inoltre un chiaro riferimento all’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci, essendo i suoi moduli ottenuti da due cerchi concentrici inscritti in un quadrato, segnato da due assi ortogonali e due diagonali. Più che un divano, Leonardo è una scultura domestica ricca di contenuti che non rinuncia alla connotazione morbida e all’aspetto tattile definito dall’unica e speciale finitura in Guflac® di Gufram.

Specifiche
utilizzo
interni
materiale
poliuretano espanso
finitura
Guflac®
IMMAGINI