MOZZA
1968
poltroncina

Disegnata nel 1968 da Giuseppe Raimondi, Mozza mantiene quel vibrante appeal rivoluzionario e la capacità di adattarsi ad innumerevoli esigenze abitative. Resa nella sua riedizione attuale con una forma più sexy e snella, Mozza è un tronco di cono rovesciato e tagliato in obliquo sul quale sembrerebbe impossibile sedersi.

Adagiandosi sulla superficie inclinata, invece, la struttura inizia a prosciugarsi sotto il peso del corpo trasformandosi in una poltrona con schienale e braccioli. Una semplice ma originale magia costruttiva che la rende unica nel suo genere.

Grazie alla sua leggerezza questa seduta diventa un oggetto nomade e versatile nel territorio abitativo. Seduta primaria per il salotto domestico o perfetta poltrona di servizio nelle sofisticate ed eleganti hall degli hotel di design, Mozza unisce lo stile contemporaneo internazionale ai caratteri del design radicale italiano.

Specifiche
utilizzo
interni
materiale
poliuretano espanso
rivestimento
tessuto sfoderabile (85% poliammide 15% elastan)
IMMAGINI
    blue
    green
    yellow
    orange
    red
    grey